Generic Acticin Permethrin cream

Crema per la scabbia alla permetrina (Acticin generico) – Bella pelle

Malattie

Acticin generico (permetrina) 5% crema

Acquista una crema per il trattamento della scabbia.

Farmaco anti-infiammatorio battericida, insetticida.

Applicazione: scabbia, pidocchi, demodicosi.

Analoghi: benzil benzoato, gel Metrogyl, aerosol Spregal. Puoi scoprire di più sugli analoghi, i loro prezzi e se sono sostituti alla fine di questo articolo.

Oggi parleremo della crema Permethrin (Generic Acticin). Cos’è questo rimedio, come influisce sul corpo? Quali indicazioni e controindicazioni ha? Come e in quali dosi viene utilizzata la crema di permetrina? Cosa può sostituirlo?

Crema di permetrina (Acticin generico)

L’unguento alla permetrina è un farmaco per uso esterno. Ha proprietà antipruriginose, antinfiammatorie, battericide, anti-pidocchi. Il farmaco è in grado di distruggere i parassiti.

La produzione del farmaco viene effettuata da aziende farmaceutiche delle repubbliche di Lettonia e Bielorussia. Il medicinale è confezionato in tubi, lattine, il cui volume è di 30 grammi, 50 grammi, 90 grammi.

Ingrediente attivo e composizione

Il principale ingrediente attivo nella composizione dell’unguento alla permetrina (Acticin generico) è la permetrina. Gli eccipienti sono:

  • acqua purificata;
  • etanolo;
  • carbomer;
  • alcali;
  • macrogol.

1 grammo del farmaco contiene 40 mg della sostanza principale.

Proprietà farmacologiche

L’unguento alla permetrina ha le seguenti proprietà:

  • antinfiammatorio;
  • anti-scabby;
  • battericida;
  • insetticida;
  • acaricida;
  • anti-pidocchi.

Farmacodinamica e farmacocinetica

La crema di permetrina (Acticin generico) è una sostanza antiparassitaria che ha un effetto insetticida e acaricida. Salendo sulla pelle, il composto entra nel corpo dei parassiti. Interrompe il lavoro del sistema nervoso dei parassiti e delle loro larve, provocando paralisi e morte.

Quando applicato sulla pelle, il componente principale praticamente non entra nella circolazione sistemica. Viene escreto dal corpo umano dal sistema urinario.

Indicazioni per l’uso

Le istruzioni per l’uso affermano che l’unguento alla permetrina affronta attivamente le seguenti malattie:

  • rogna demodettica causata da una zecca;
  • pediculosi;
  • scabbia, inclusa l’infezione secondaria.

Controindicazioni

L’uso del medicinale è vietato nei seguenti casi:

  • ipersensibilità ai componenti;
  • bambini di età inferiore a 3 anni;
  • reazioni cutanee allergiche (eruzione cutanea, bruciore);
  • periodo di attesa per il bambino; ​​
  • allattamento al seno.

Metodo di somministrazione e dosaggio

Con le patologie di cui sopra, il medicinale viene utilizzato topicamente per via topica. È vietato effettuare la terapia delle mucose, degli occhi.

L’area interessata viene pulita con un batuffolo di cotone. Il farmaco viene applicato con un bastoncino, quindi massaggiato intensamente sulla pelle. I movimenti del massaggio aumentano le proprietà medicinali del farmaco. La quantità del rimedio dipende dall’età del paziente, dal grado di danno al tegumento.

Per la scabbia, il medicinale viene applicato una volta. Non bagnare e lavare via il medicinale per 24 ore. Dopo un giorno, il farmaco viene rimosso dalla pelle utilizzando sapone o gel doccia. Il letto e la biancheria intima sono completamente cambiati.

L’unguento alla permetrina per la demodicosi viene applicato 1-2 volte al giorno, preferibilmente prima di coricarsi. Il carillon viene rimosso dalla pelle. Il corso del trattamento è di 30 giorni. La terapia demodettica della rogna viene eseguita in modo complesso.

Contemporaneamente all’unguento, vengono prescritti medicinali contenenti zolfo, farmaci antibatterici, metronidazolo, Trichopolum.

Permetrina durante l’infanzia, la gravidanza e l’allattamento

Il medicinale è approvato per l’uso nei bambini di età superiore a tre anni. Il tempo di applicazione non deve superare le 12 ore.

Non è consigliabile utilizzare il farmaco durante il trasporto di un bambino e durante l’allattamento. Se la terapia è necessaria in una donna che allatta, l’allattamento deve essere interrotto durante il trattamento.

Effetti collaterali

Quando si utilizza il farmaco, possono comparire effetti collaterali:

  • secchezza;
  • masterizzazione;
  • irritazione;
  • arrossamento;
  • eruzioni cutanee vesciche;
  • prurito.

Quando compaiono questi sintomi, è necessario interrompere l’uso dell’unguento alla permetrina.

Overdose

I casi di overdose di droga non sono stati registrati.

Interazioni con altri farmaci

Non è desiderabile usare l’unguento e qualsiasi preparazione per uso esterno allo stesso tempo. Possono ridurre l’effetto dell’unguento alla permetrina.

Si raccomanda inoltre di interrompere l’uso dei glucocorticosteroidi. Possono peggiorare i sintomi della scabbia.

Istruzioni speciali

Se il medicinale entra negli occhi o nelle mucose, devono essere risciacquati con acqua corrente calda. Se necessario, vai in ospedale.

Se l’unguento viene ingerito accidentalmente, lo stomaco viene lavato e vengono prelevati gli assorbenti.

Unguento per la scabbia: istruzioni per l’uso

La comparsa di uno spiacevole prurito che si desidera pettinare porta molti momenti di disagio nella vita del paziente. Se compaiono tali sintomi, dovresti chiedere il parere di uno specialista.

Un medico qualificato effettuerà un esame e stabilirà la causa di questa sintomatologia. Solo dopo, lo specialista può dipingere adeguatamente il trattamento, che, molto probabilmente, includerà l’unguento per la scabbia.

La scelta di farmaci con le caratteristiche farmacodinamiche richieste è piuttosto ampia. Capirli e prescrivere il farmaco “corretto” può essere solo il medico curante. In questo articolo, introdurremo solo gli intervistati all’elenco dei farmaci che soddisfano i requisiti medici necessari. Designiamo alcuni nomi di unguenti per la scabbia.

I farmaci che possono risolvere efficacemente il problema in esame includono:

  • Crema Acticin (Permetrina) generica;
  • Unguento solforico;
  • Benzil benzoato (Benzylii benzoas Medicinalis);
  • Medifox;
  • Crotamitone;
  • Benzil benzoato (Benzylii benzoas Medicinalis);
  • Spregal;
  • Unguenti a base di corticosteroidi;
  • Antistaminici;
  • Permetrina.

Permethrin (Generic Acticin) 5% crema

Disponibile come crema e spray. È spesso usato per trattare la scabbia, i pidocchi. Tra le principali controindicazioni all’uso di questo farmaco vi sono: allergia alle sostanze che compongono il prodotto, allattamento al seno, si sconsiglia l’uso del farmaco ai bambini di età inferiore a un anno. Non può essere utilizzato anche per altre malattie della pelle.

Crema per la scabbia per bambini

È spiacevole quando la malattia supera gli adulti, ma è molto più difficile se i bambini sono malati. La pelle dei pazienti giovani è ancora sottile, non ruvida e più sensibile, quindi, in caso di problema, per risolverlo, non sempre è possibile utilizzare gli stessi farmaci che aiutano facilmente i pazienti adulti.

La moderna gamma di prodotti delle aziende farmacologiche rende abbastanza semplice raccogliere un unguento per la scabbia per bambini, tenendo conto dell’individualità del corpo del bambino.

Ci sono alcune peculiarità nell’utilizzo di questi farmaci per il trattamento di piccoli pazienti:

1. Un adulto dovrebbe applicare il farmaco sulla zona interessata con sufficiente cura.

2. È necessario strofinarlo su tutte le zone colpite dalla malattia, escluse le zone del viso e del cuoio capelluto.

3. Se si tratta di un neonato (o ancora un bambino piccolo), per proteggerlo dall’ottenere il farmaco negli occhi, si consiglia di indossare un giubbotto con maniche o guanti cuciti su di lui. Se è più facile, è accettabile applicare l’unguento mentre il bambino dorme.

La medicina moderna per risolvere il problema della scabbia nei bambini utilizza farmaci come permetrina, benzil benzoato al 10%, spregal, crotamitone, lindano.

Ma va ricordato che non dovresti auto-medicare, soprattutto quando si tratta di bambini. Qualsiasi farmaco deve essere prescritto solo da uno specialista qualificato.

Ciò eviterà il possibile rischio di complicazioni.

L’unguento benzilico benzoato al 10% nella sua composizione ha una concentrazione insufficiente del principio attivo attivo per il trattamento della malattia di un adulto, ma è abbastanza per alleviare il problema di un piccolo paziente.

Prima di procedere con il trattamento (sia per un adulto che per un piccolo paziente), è necessario verificare il livello di sensibilità della pelle del paziente al farmaco prescritto. Il test è semplice: un po ‘di farmaco viene applicato su una piccola area dell’epidermide e atteso per un certo periodo di tempo. Se non c’è reazione allergica, è possibile utilizzare l’unguento.

Unguento inodore per la scabbia

Se si rende necessario curare la patologia in questione, mentre il paziente non può permettersi di restare a casa (ha bisogno di andare a lavorare, andare al negozio, usare i mezzi pubblici, ecc.), Diventa necessario utilizzare medicinali inodori.

Se il paziente ha bisogno di prescrivere un unguento inodore per la scabbia, il medico può scegliere un unguento di zinco.

Ma allo stesso tempo, dovrà prescrivere contemporaneamente altri farmaci che hanno caratteristiche antiparassitarie.

Ciò è dovuto al fatto che il farmaco citato non ha tali proprietà nella sua farmacodinamica. Allevia efficacemente solo i sintomi della scabbia che portano disagio al paziente.

Il principale effetto farmacologico di qualsiasi medicinale per la scabbia è eliminare i parassiti (acari). Tutti hanno proprietà antinfiammatorie scabicide (uccidendo l’agente patogeno).

I fondi con presenza di zolfo nella composizione hanno anche un effetto cheratolitico (ammorbidente), che aumenta il grado di penetrazione delle sostanze più in profondità nella pelle.

Ciò fornisce un buon effetto antiparassitario.

Gli unguenti contenenti il ​​veleno tossico esdepaletrin aiutano a sbarazzarsi efficacemente delle zecche uccidendole. L’agente colpisce direttamente i neuroni del sistema nervoso centrale del parassita.

Se nella composizione è incluso anche il piperonil butossido, la farmacodinamica dell’esdepaletrina aumenta. Questo accelera il processo di uccisione degli acari della scabbia negli esseri umani. L’uso di tali medicinali è consigliato solo per gli adulti.

Non è consigliabile trattare i bambini con un tale rimedio.

La scelta dei medicinali in questo gruppo è ampia, per ogni farmaco c’è un’istruzione, ma ci sono raccomandazioni generali adatte a qualsiasi medicinale nel trattamento della scabbia. Per massimizzare l’effetto della terapia, attenersi alle seguenti regole:

1. Prima di usare l’unguento, controllare la pelle per una reazione allergica ai componenti del farmaco. Applicalo leggermente sulla mano e aspetta un po ‘. Se non è successo nulla, il farmaco può essere applicato in sicurezza.

2. Fare una doccia calda prima della procedura. Questo aiuterà a lavare via alcuni dei parassiti (maschi) che vivono sulla superficie della pelle.

3. Applicare un po ‘di unguento sulle zone del derma interessate.

4. Ripetere questo algoritmo della procedura secondo lo schema, scritto nelle istruzioni o prescritto dal medico.

5. Cambia regolarmente i vestiti, i prodotti per l’igiene e la biancheria da letto. Non devono solo essere lavati, ma disinfettati: far bollire le cose, stirare ad alta temperatura.

6. Tutte le azioni possono essere eseguite solo con mani pulite, tamponi o tamponi di cotone per l’applicazione dell’unguento non vengono utilizzati.

7.Assicurarsi che il prodotto non penetri negli occhi, nelle mucose del naso, nella bocca. In tal caso, sciacquare immediatamente l’area con abbondante acqua pulita.

8. La malattia è contagiosa, quindi i membri della famiglia dovrebbero sottoporsi a un trattamento preventivo.

Unguenti e creme per il trattamento della scabbia

Considerando che oggi il mercato farmacologico brulica semplicemente di una varietà di farmaci, è piuttosto difficile sceglierne uno veramente efficace. Lo stesso vale per i medicinali destinati a combattere la scabbia.

Dovrebbe essere chiaro che la zecca ha una struttura complessa e ha anche la capacità di sopravvivere e riprodursi anche nelle condizioni più avverse. Pertanto, non tutti i farmaci sono in grado di distruggerlo. È necessario utilizzare solo quei farmaci che influenzano negativamente non solo il segno di spunta, ma distruggono anche tutte le forme di attività vitale del parassita.

Anche in questo caso è importante l’uso corretto del medicinale anti-scabbia. Se non segui il regime di trattamento e non prendi misure preventive, anche il miglior farmaco non avrà un effetto efficace.

Quindi, oggi esamineremo gli unguenti e le creme più efficaci per la scabbia.

Scabbia negli esseri umani

La scabbia è causata dall’acaro Sarcoptes scabiei. Parassita, di regola, sotto gli strati granulari e dello strato corneo dell’epidermide. Nel processo di spostamento all’interno dello strato epiteliale, l’acaro depone uova ed escrementi.

Interessante anche il comportamento notturno del parassita. Durante questo periodo, l’acaro della scabbia ama strisciare sulla superficie della pelle per accoppiarsi. Dopo il rapporto, il maschio del parassita muore e la femmina continua a “scavare” passaggi all’interno dell’epitelio.

La zecca di solito parassita in questi luoghi:

  • palme;
  • genitali;
  • polsi;
  • gomiti;
  • piedi.

L’amore della zecca per questi luoghi è dovuto alla presenza delle ghiandole sudoripare, che creano un ambiente ideale per la sua riproduzione.

Va notato che il corpo inizia a reagire non tanto al parassita stesso quanto ai suoi prodotti di scarto.

Il sistema immunitario risponde alla comparsa di corpi estranei sotto forma di eruzione cutanea sul corpo, accompagnata da prurito e noduli rosa densi lucidi (eruzione papulo-vescicolare).

Tali fenomeni sono caratteristici dello stadio iniziale della malattia e si formano dopo ripetute interazioni con il parassita.

Per distinguere la scabbia dalle comuni reazioni allergiche, dovresti guardare l’area coperta dall’eruzione cutanea. In quest’area, puoi vedere strisce biancastre di dimensioni fino a 7 mm. Questi sono gli stessi passaggi in cui si depositano le larve.

Vantaggi dell’utilizzo di unguenti per la scabbia

Il vantaggio principale è che l’unguento per la scabbia può essere acquistato in qualsiasi farmacia e ad un prezzo accessibile. Anche la facilità d’uso è importante. Questo vantaggio è rilevante quando il paziente è in grado di utilizzare autonomamente il rimedio prescritto, senza la partecipazione del personale medico.

I farmaci non hanno un odore pungente, il che rende possibile applicarli ovunque sulla zona interessata. Sono ben tollerati, si assorbono rapidamente, non lasciano segni sui vestiti e hanno un minimo di effetti collaterali.

Trattamento della scabbia con pomata solforica

L’unguento solforico per la scabbia è considerato uno dei più efficaci. Il prodotto è prodotto nelle tipologie 10%, 20% e 33,3%. Il primo è destinato al trattamento dei bambini, il resto – per gli adulti, a seconda della gravità della malattia.

Il componente principale del farmaco è lo zolfo, che ha un effetto dannoso sul parassita e in breve tempo lo distrugge non solo, ma tutti i suoi prodotti di scarto. L’unguento è tossico per la zecca. Quando interagisce con la pelle, l’agente viene convertito in acido pantationico e solfuri, che hanno effetti antiparassitari e antimicrobici.

La durata del trattamento è di 5 giorni. Tra gli svantaggi di questo farmaco ci sono:

  • Odore forte;
  • effetto altamente essiccante;
  • sensazione di formicolio e bruciore durante l’applicazione.

Unguento benzilico benzoato

Il benzil benzoato è disponibile nel 10% (per i bambini) e nel 20% (per gli adulti). Si consiglia di applicare il farmaco la sera sulla pelle lavata. I resti dell’unguento non vengono lavati via. Viene presa una pausa per i prossimi 2 giorni. Quindi l’unguento viene applicato di nuovo (sulla pelle pulita). Dopo la lavorazione, si consiglia di non lavarsi le mani con acqua e sapone per 3 ore.

Non è consentito l’uso di benzil benzoato per bambini sotto i 3 anni, donne in gravidanza e in allattamento. Tra gli effetti collaterali, raramente c’è una leggera sensazione di bruciore e formicolio. L’unguento ha un odore piuttosto pungente, è ben assorbito e non rimane sui vestiti.

Crema di permetrina (Acticin generico) per la scabbia

Il farmaco ha un effetto acaricida (distruttivo) sui parassiti. Dopo l’applicazione, il componente principale dell’unguento penetra nel parassita e ha un effetto paralizzante sul suo sistema nervoso.

La permetrina viene applicata per un giorno, quindi lavata via con acqua corrente. La procedura viene eseguita una volta. Se necessario, dopo 2 settimane, il trattamento viene ripetuto.

Tra gli effetti collaterali del farmaco ci sono bruciore e arrossamento della pelle nel sito di applicazione.

Complicazioni nel trattamento della scabbia con unguenti

Oltre alle complicazioni derivanti dalla scabbia stessa, ci sono quelle che compaiono a seguito di un uso improprio di unguenti antiparassitari. Il più comune di questi è la dermatite post-scabbia. In altre parole, questa è una patologia che si sviluppa a causa dell’uso incontrollato di farmaci acaricidi.

Inoltre, le reazioni negative del sistema immunitario possono causare un aumento della dose del farmaco o una diminuzione dell’intervallo indicato nell’annotazione tra l’uso. Si manifesta, di regola, sotto forma di allergie: arrossamento, gonfiore, desquamazione, bruciore, eruzione cutanea, prurito, lesioni erosive nell’area di contatto con i vestiti.

Anche l’uso di 2 farmaci con effetti simili allo stesso tempo può portare a complicazioni. In particolare, alla linfoplasia scabbia, manifestata sotto forma di noduli bluastri nell’ombelico, nelle cosce, nell’inguine, nelle ascelle.

La terapia deve essere eseguita sotto la supervisione di un dermatologo. Il medico consiglierà sicuramente l’uso del farmaco prescritto a tutti i membri della famiglia per escludere l’infezione. Inoltre, il dermatologo ti consiglierà di cambiare biancheria da letto, asciugamani, lavare tutti i vestiti e la biancheria intima. Solo in questo caso, l’uso di unguenti e creme per la scabbia porterà un effetto terapeutico.

Permetrina (Acticin generico)

La permetrina è una sostanza chimica che uccide le zecche e gli ectoparassiti come i pidocchi. Disponibile in diverse forme di dosaggio:

  • crema 5% – 50 g;
  • spray 0,5% – 50 g;
  • soluzione per uso esterno 0,5% – 50 g;
  • shampoo in crema 1% – 50 ml.

Il farmaco è prescritto:

  • con i pidocchi di qualsiasi localizzazione, il farmaco è efficace non solo contro i pidocchi, ma anche le lendini;
  • con la scabbia.

Per la scabbia:

1. La crema, che viene massaggiata sulla pelle, viene applicata dalla testa alle piante dei piedi, mentre i bambini devono trattare tempie, fronte e cuoio capelluto. Dopo 8-14 ore, il medicinale viene lavato via. Di norma, dopo un’applicazione, i sintomi della malattia scompaiono, ma se un trattamento non è sufficiente, esattamente 2 settimane dopo la procedura può essere ripetuta. Il consumo medio del farmaco per adulto è di 30 g.

2. Soluzione per uso esterno, che viene trattata di notte, su tutta la superficie del corpo ad eccezione della testa e del collo. Il corso del trattamento è di 3 giorni dopo di che è necessario fare la doccia, cambiare letto e vestiti.

Per la pediculosi, sono prescritte tutte le forme di dosaggio:

1. Sul cuoio capelluto, il farmaco viene applicato con un batuffolo di cotone sotto forma di soluzione, strofinando il farmaco nelle radici e lasciato per 40 minuti. In questo caso, la testa è coperta da una sciarpa. Trascorso questo tempo, i capelli vengono lavati con l’uso di cosmetici e per rimuovere gli insetti morti, i capelli vengono pettinati con un pettine sottile. Se vengono trovati pidocchi vivi, la procedura deve essere ripetuta dopo una settimana. Se esiste il rischio di reinfezione, la soluzione viene applicata dopo le procedure dell’acqua sul cuoio capelluto e sul corpo e lasciata asciugare completamente (il medicinale non viene lavato via). Questo trattamento impedisce agli insetti di moltiplicarsi se tornano sui capelli. Devi trattare i tuoi capelli ogni volta che li lavi. L’effetto della procedura dura da 14 a 21 giorni.

2. Crema o shampoo (deve essere agitato prima dell’uso), applicare uno strato spesso su capelli e pelle e lasciare agire per 20-40 minuti. Puoi indossare una sciarpa. Dopo la procedura, lavati i capelli con shampoo o sapone. Lendini e pidocchi morti vengono pettinati con un pettine con denti frequenti. Se vengono trovati insetti vivi, i capelli devono essere trattati nuovamente dopo 7 giorni.

3. Quando si utilizza un aerosol per il trattamento dei pidocchi del cuoio capelluto, spruzzarlo su tutta la lunghezza dei capelli e strofinare il preparato sulle radici, dopo 10-40 minuti, lavare con sapone o shampoo. Puoi legarti una sciarpa in testa. Dopo il trattamento, pettina i capelli con un pettine per eliminare i pidocchi morti e le loro uova. Se vengono trovate persone vive, ripetere il trattamento prima dello shampoo successivo o dopo una settimana. Con i pidocchi pubici dopo la spruzzatura, il farmaco deve essere lasciato per mezz’ora e quindi lavato via con acqua.

Dopo la lavorazione, lavarsi bene le mani con il sapone. Durante l’applicazione del farmaco, è necessario assicurarsi che non arrivi sulle mucose, se ciò accade, devono essere risciacquate con acqua corrente. Se il medicinale viene ingerito, vale la pena risciacquare lo stomaco il prima possibile. La lavorazione deve essere eseguita in un’area ben ventilata e preferibilmente all’aperto.

Uso della crema durante la gravidanza e l’allattamento

È consentito l’uso del farmaco nelle donne in una posizione in cui il beneficio per lei supera il rischio per il feto.

Il farmaco è vietato per il trattamento della scabbia nelle donne che allattano. Con i pidocchi, puoi usare il farmaco, ma devi assicurarti che il bambino non lo ingoi.

Composizione crema di permetrina

La composizione del medicinale può differire a seconda della forma di rilascio.

La crema contiene:

  • ceteareth-12 e 20;
  • etal;
  • olio minerale;
  • glicole propilenico;
  • silicone liquido;
  • nipagin;
  • propylparaben;
  • glicerolo monostearato;
  • acqua purificata.

Farmacologia e farmacocinetica

La permetrina è un mezzo per uccidere gli ectoparassiti, comprese le zecche, i pidocchi della testa e del pube, le loro lendini e le larve.

Interrompe la permeabilità dei canali del sodio nelle cellule nervose degli ectoparassiti, che inibisce i processi di ripolarizzazione, con conseguente paralisi degli insetti.

Quando applicato sulla pelle, il 2% della dose del principio attivo viene assorbito. Una volta nel corpo, si trasforma rapidamente in un metabolita inattivo, che viene escreto principalmente attraverso i reni. Con un singolo trattamento, l’effetto anti-pediculosi può durare da 2 a 6 settimane, a seconda della forma di dosaggio.

Condizioni di acquisto e conservazione

Il farmaco viene venduto senza prescrizione medica. La crema viene conservata a una temperatura non superiore a 15 gradi, il resto delle forme di dosaggio – a una temperatura massima di 25 gradi, in un luogo protetto dai raggi ultravioletti diretti del sole.

Acticin generico per la scabbia

La scabbia è una condizione della pelle comune causata dall’acaro della scabbia. La malattia può colpire assolutamente tutte le persone, indipendentemente dalla loro età o sesso.

Ma il più delle volte, i sintomi della scabbia compaiono sullo sfondo di un sistema immunitario indebolito.

Tra tutti i possibili metodi per la scabbia, la terapia farmacologica è più spesso prescritta, ma quali farmaci per il trattamento della scabbia sono i più efficaci – questo sarà discusso in questo articolo.

Per coloro che non sanno ancora se è possibile contrarre la scabbia, la risposta è sì. La scabbia è una malattia altamente contagiosa e richiede il contatto con un oggetto infetto per prenderla.

Non è necessario toccare una persona malata, è sufficiente toccare i suoi effetti personali, ad esempio la biancheria da letto o i vestiti.

Poiché le manifestazioni cliniche della malattia sono molto scomode, il paziente semplicemente non sarà in grado di ignorarle o tollerarle.

Nota! Molti pazienti, nel tentativo di sbarazzarsi del prurito insopportabile, graffiano la pelle colpita fino a formare piccole ferite. Questo può portare a infezioni esterne.

L’irritazione della pelle non si verifica a causa dell’acaro prurito, ma a causa della reazione difensiva del corpo ad esso e ai suoi prodotti di scarto. Lo sviluppo di allergie avviene gradualmente, quindi il paziente incontra i primi segni in 2-3 settimane dal momento dell’infezione. Con malattie ripetute, i sintomi compaiono immediatamente.

Per non complicare la malattia, ai primi sintomi sospetti, dovresti consultare immediatamente un medico per un esame diagnostico. Solo un dermatologo qualificato può determinare il tipo di acaro e prescrivere pillole per la scabbia.

Principi della terapia farmacologica

Tutti i medicinali per la scabbia sono suddivisi in diversi gruppi principali:

  • farmaci contenenti zolfo;
  • agenti balsamici, o meglio, loro derivati ​​sintetici;
  • preparati liquidi, vari unguenti e creme;
  • medicinali tradizionali usati per alleviare i sintomi della scabbia.

Cure mediche per la scabbia

Tutti questi farmaci mirano non solo ad alleviare le condizioni del paziente, ma anche a distruggere l’acaro del prurito. Ma un tale effetto terapeutico si ottiene grazie ai seguenti requisiti:

  • i componenti attivi dei farmaci utilizzati dovrebbero influenzare negativamente non solo i parassiti stessi, ma anche le loro larve;
  • il medicinale non deve avere effetti collaterali irritanti e sensibilizzanti e, se sono presenti, solo in quantità minima;
  • è auspicabile che gli agenti utilizzati siano facili da usare e inoltre non rimangano a lungo nel corpo del paziente.

In caso di scabbia, si consiglia di utilizzare farmaci che non lasciano segni sui vestiti e non hanno un odore specifico. Ciò eviterà disagio.

Preparativi per il trattamento della scabbia

Si consiglia di utilizzare farmaci potenti quando si trattano aree della pelle colpite in un’area ben ventilata per evitare l’avvelenamento. È inoltre necessario proteggere gli organi visivi dall’ottenere unguenti.

Se ciò è già accaduto e il farmaco viene a contatto con la mucosa o gli occhi, sciacquare immediatamente l’area interessata con abbondante acqua pulita.

Se, per qualsiasi motivo, il medicinale viene ingerito, è necessario sciacquare lo stomaco e assumere adsorbenti.

La principale forma di farmaco per la scabbia è l’unguento. I più comuni includono:

  • “Unguento allo zinco”;
  • “Crema di permetrina”;
  • “Unguento solforico”;
  • “Benzil benzoato”.

Unguenti per la scabbia

Nonostante l’elevata efficienza, l’uso di unguenti per la scabbia non è sempre conveniente. Molti farmaci sono difficili da risciacquare e hanno un odore sgradevole. Inoltre, i preparati topici lasciano macchie visibili sugli indumenti o sulla biancheria da letto.